Home NewsCalcioMilan Brocchi: “Partita mal interpretata. Ho un grande rammarico”
NewsCalcioMilan

Brocchi: “Partita mal interpretata. Ho un grande rammarico”

Non si ferma la crisi del Milan che anche all’ultimo atto stagionale si è dovuto arrendere alla Roma subendo un pesante 3-0 casalingo. Al termine della partita ha parlato ai microfoni di Premium Sport il tecnico rossonero Cristian Brocchi: “Partita mal interpretata. Abbiamo affrontato una grandissima squadra che in questo momento gioca con semplicità e serenità incredibile. Non è stato messo in campo niente dal punto di vista dell’atteggiamento e della voglia, questo è il più grande rammarico”.

Il cambio di Balotelli è una bocciatura? “Non è questione di perdere pazienza. Ho bisogno di giocatori che mi diano sotto il punto di vista dell’atteggiamento. Questa sera ha pagato Mario, ma potevano essere altri giocatori. Ho messo Luiz Adriano perchè avevo bisogno di un giocatore che pressasse di più”.

Oggi molta difficoltà e assenza di pressing. “Sono d’accordo, avevamo preparato in settimana questa cosa. Il secondo gol era evitabilissimo. Sapevamo che la Roma cerca queste giocate per farti male ma ci siamo fatti sorprendere in maniera ingenua”.

Questa settimana dovrai lavorare sull’aspetto psicologico o tattico? “L’aspetto psicologico è importante ma quando arrivi a preparare una finale, l’allenatore può lavorare la testa finchè vuoi ma se non ce l’hai dentro non riesci a tirarlo fuori. La mia speranza è che ogni giocatore riesca a tirare fuori qualcosa da portare in campo. Qualcuno non ha mai giocato una finale di Coppa Italia, c’è la possibilità di alzare una coppa e se non tiri fuori tutto diventa difficile per qualsiasi allenatore”.

Rimane la Coppa Italia per agganciare il treno dell’Europa League. “L’abbiamo già detto e lo sappiamo. In questa settimana ogni giocatore deve lavorare su se stesso e capire l’importanza della partita che andrà a giocarsi”.

Sull’addio di Abbiati? “Si è ritirato stasera da grande campione che è stato ma soprattutto da grande uomo. In questi anni qua ha dato un esempio incredibile, portava positività e si faceva sentire quando c’era bisogno. Per me è un fratello e sono contento che si è ritirato da grande campione che è”.

fonte: andrea diamante-tuttomercatoweb

Articoli correlati

COMUNICATO UFFICIALE: ZLATAN IBRAHIMOVIĆ

AC Milan è lieto di annunciare di aver concluso un accordo per il...

AC MILAN COMUNICATO UFFICIALE: DIVOCK ORIGI

AC Milan è lieto di annunciare di aver tesserato il calciatore Divock Origi. L’attaccante...

COMUNICATO UFFICIALE: ALESSANDRO FLORENZI

AC Milan comunica che il giocatore Alessandro Florenzi è stato operato oggi dal Professor...

COMUNICATO UFFICIALE: PAOLO MALDINI E FREDERIC MASSARA

AC Milan è lieto di comunicare che in data odierna il CdA del...