Home NewsCalcioMilan Buriani: “Juve senza rivali. Milan, cambiare Miha non ha senso”
NewsCalcioMilan

Buriani: “Juve senza rivali. Milan, cambiare Miha non ha senso”

La Juventus sbanca San Siro e batte il Milan per 2-1. Intercettato dalla redazione di Tuttomercatoweb.com, l’ex rossonero Ruben Buriani ha analizzato la sfida tra rossoneri e bianconeri. “Il Milan – ha spiegato Buriani – ha dimostrato carattere, un po’ di amor proprio come non era accaduto in altre circostanze. È chiaro che, alla lunga, i valori tecnici sono talmente sproporzionati a favore della Juve che poi i bianconeri hanno meritato la vittoria. Anche grazie a qualche parata di Buffon ma, nell’arco dei 90′, la Juve ha dimostrato di essere più competitiva”.

Scudetto blindato per i bianconeri? “E’ una tappa importante per loro, Milan-Juve è sempre una gara sentita. I bianconeri hanno fatto un bel passo in avanti, ma il calcio è strano. Potremmo essere smentiti a breve, ma la Juve ha dimostrato di essere una vera squadra. La più forte in Italia in questo momento, anche senza Dybala”.

Come ha visto Balotelli? “Bene nel primo tempo, voglioso e volitivo. Spero che non lo sia soltanto stasera, ma anche nelle prossime gare. L’ho visto abbastanza bene, rigenerato. Anche perché ha bisogno di giocare tanto per la sua struttura fisica. Non ho capito il suo cambio, sinceramente non l’avrei tolto. Su palla inattiva poteva essere utile, poi bisogna capire se stava bene, non stava bene oppure se è stata una scelta tecnica”.

Quale futuro per Mihajlovic? “Cambiare adesso non avrebbe senso. Mihajlovic poteva fare qualcosa in più, ma non tutte le colpe sono sue. Il serbo è serio e preparato, è chiaro che al Milan si vuole vincere ma bisogna avere calciatori importanti per farlo. Ci sono stati tre tecnici (Seedorf, Inzaghi e ora Mihajlovic) e non credo che un nuovo cambio possa essere utile. Mi auguro che il Milan non cambi tecnico, per poi fare un altro tipo di mercato. I vari Kucka e Bertolacci (che stasera mancava per squalifica) giocavano nel Genoa. Senza nulla togliere al grifone, non si può competere con i vari Pogba e gli altri campioni della Juve. Bisogna anche cospargersi il capo di cenere e capire chi ha voluto fare questi acquisti”.

fonte: tuttomercatoweb

Articoli correlati

COMUNICATO UFFICIALE: ZLATAN IBRAHIMOVIĆ

AC Milan è lieto di annunciare di aver concluso un accordo per il...

AC MILAN COMUNICATO UFFICIALE: DIVOCK ORIGI

AC Milan è lieto di annunciare di aver tesserato il calciatore Divock Origi. L’attaccante...

COMUNICATO UFFICIALE: ALESSANDRO FLORENZI

AC Milan comunica che il giocatore Alessandro Florenzi è stato operato oggi dal Professor...

COMUNICATO UFFICIALE: PAOLO MALDINI E FREDERIC MASSARA

AC Milan è lieto di comunicare che in data odierna il CdA del...