Home NewsCalcioMilan Un autarchico 4-3-3: come cambierebbe il Milan con Di Francesco
NewsCalcioMilan

Un autarchico 4-3-3: come cambierebbe il Milan con Di Francesco

Nel Sassuolo che sta facendo benissimo nella nostra Serie A ci sono solo tre stranieri, almeno nella formazione tipo. Vrsaljko, ottimo terzino di spinta. Duncan, oramai “italiano” perché nel nostro paese da sempre, dopo essere stato dato in affidamento a una famiglia di Pistoia. E poi Gregoire Defrel, ultimamente decisivo. Per il resto solo italiani, con qualche cambio decisamente interessante come Politano o Pellegrini. Di Francesco, oltre ai risultati, riesce ad affidarsi ai giovani. Che diventeranno i prossimi prospetti di domani, quelli che finiranno nel mirino delle big, pronti a contenderseli per milioni. L’unico errore, forse, è stato quello di cedere Leonardo Pavoletti in anticipo sul proprio stupore, per il resto il lavoro è considerevolmente positivo.
Così, al di là delle battute di facciata, Mihajlovic con ogni probabilità lascerà il Milan al termine della stagione. Il fatto che sia stata indetta una conferenza stampa – probabilmente per mantenere i rossoneri sul pezzo, soprattutto in vista della finale di Coppa Italia – dà considerevolmente valore alla indiscrezioni di Sky. Di Francesco potrebbe essere il sostituto e portarsi dietro anche Domenico Berardi, uno che dalle parti di San Siro conoscono bene, perché diavolo (a quattro) contro i rossoneri.
È però il possibile erede di Alvaro Morata e la Juventus dovrebbe comunque spendere una cifra considerevole per riscattarlo. Complicato pensare che i bianconeri poi possano rinforzare un’avversaria, seppur ipotetica, per lo Scudetto. Certo, sarebbe scontato, dopo qualche giorno, sentire Berlusconi imboccare Di Francesco, dicendo che il 4-3-3 (con Bacca centrale, Niang e Berardi più larghi) sarebbe di fatto un errore, perché gli attaccanti andrebbero messi più vicini alla porta, soprattutto se fossero investiti parecchi milioni sul sassolese. Più di quelli spesi per Romagnoli, probabilmente anche di più di quelli per Bacca. E per Berlusconi non c’è attacco diverso da quello a due punte. Chiedere ad Ancelotti per ulteriori informazioni.

fonte: tuttomercatoweb

Articoli correlati

COMUNICATO UFFICIALE: ZLATAN IBRAHIMOVIĆ

AC Milan è lieto di annunciare di aver concluso un accordo per il...

AC MILAN COMUNICATO UFFICIALE: DIVOCK ORIGI

AC Milan è lieto di annunciare di aver tesserato il calciatore Divock Origi. L’attaccante...

COMUNICATO UFFICIALE: ALESSANDRO FLORENZI

AC Milan comunica che il giocatore Alessandro Florenzi è stato operato oggi dal Professor...

COMUNICATO UFFICIALE: PAOLO MALDINI E FREDERIC MASSARA

AC Milan è lieto di comunicare che in data odierna il CdA del...